GIORNATA PREVENZIONE ANEMIA

Giornate della prevenzione , , , , , , ,
giovedì 30 novembre 2017
Giornata della prevenzione dell’ANEMIA

Presso la Farmacia Montebello sarà possibile effettuare l’esame per la prevenzione dell’anemia.

Quando sentiamo parlare di anemia pensiamo subito alla carenza di ferro. In realtà tale carenza fa riferimento al tipo di anemia più diffuso, quella così detta sideropenica. Infatti si definisce anemia (dal greco ἀναιμία, senza sangue) qualsiasi riduzione patologica dell’emoglobina (Hb) o dei globuli rossi nel sangue al di sotto dei livelli di normalità o, al massimo, può anche essere definita come una ridotta capacità del sangue di trasportare ossigeno. I sintomi sono spesso vaghi e possono includere: sensazione di stanchezza, debolezza, pallore, mancanza di respiro o di una scarsa capacità di compiere esercizi.

Vi sono tre principali tipi di anemiaclassificati in base alla causa:
a causa di una perdita di sangue,
a causa di una ridotta produzione di globuli rossi,
a causa di maggior distruzione (emolisi) dei globuli rossi.

L’anemia è il disturbo del sangue più comune e che colpisce circa un quarto della popolazione mondiale. In particolare, l’anemia da carenza di ferro colpisce quasi 1 miliardo di individui e nel 2013 è stata la causa di circa 183.000 decessi, un dato in diminuzione dai 213.000 morti registrati nel 1990. Si riscontra più frequentemente nelle femmine rispetto ai maschi, tra i bambini, durante la gravidanza e negli anziani.

Spesso che soffre di anemia non se ne rende conto subito perché i sintomi possono essere vaghi o leggeri: in generale le persone con anemia accusano una sensazione di stanchezza o debolezza diffuse e quindi una sensazione di malessere generale che potrebbe essere ricondotto a una molteplicità di cause.

Per questi motivi come patologia va sempre presa in considerazione ed è sempre utile un accertamento.

Il PRONTO MASIMO, uno strumento americano di alta tecnologia, permette di misurare in modo non invasivo e in tempo reale l’emoglobina totale (SpHb), la saturazione dell’ossigeno (SpO2), la frequenza cardiaca e l’indice di perfusione.
La misurazione viene effettuata senza l’utilizzo di prelievo di sangue ma semplicemente attraverso una molletta (come i normali saturimetri) da applicare su di un dito. La misurazione dura circa un minuto.
Di conseguenza si possono fornire i seguenti vantaggi:
  • Facilita la tempestiva valutazione del paziente
  • Riduce la necessità di aspettare i risultati di laboratorio
  • Non è invasivo
Per una corretta misurazione è importante ricordare alle pazienti di non mettere lo smalto.

 

Prenota la tua consulenza chiamando il numero 0521487623.

Esame gratuito.

Aggiungi un commento